.
Annunci online

zanzara
La libertà comincia dall'ironia
 
 
 
 
           
       

**************************

C'è chi sente la pioggia... e c'è chi si bagna...

**************************

Campagna contro i Captcha

Image Hosted by ImageShack.us

**************************

Skyperisti Taglia & Cuci incalliti...

**************************

Mi trovate anche qui…


Politics Blog Top Sites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

**************************

image

**************************

Scrivimi

**************************

Pensieri sparsi...

Preferisco l'umorismo alla politica,mi pare piu' giusto ridicolizzare cose serie che spacciare per serie cose ridicole. (G. Monduzzi)

Le cose serie vanno affrontate con leggerezza. Quelle di poco conto con serietà. ("Hagakure", il codice segreto del samurai)

Io parto per strappare una stella al cielo e poi,per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore. (Kipling)

Omnem crede diem tibi diluxisse supremum (Fa' conto che ogni giorno sia stato l'ultimo a splendere per te )

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. (Woody Allen)

Se pensi a una cosa alle tre del mattino e poi ci ripensi l’indomani a mezzogiorno, arrivi a conclusioni diverse. (Snoopy)

Satira: E' l'umorismo quando perde la pazienza. (G. Mosca)

Umorismo: e' il sorriso dell'intelligenza. (E. Ionesco)

L'umorismo e' un modo di scrostare i grandi sentimenti della loro idiozia.(R.Queneau)

E' difficile far ridere al giorno d'oggi. E' molto più facile far piangere, basta una cipolla. (C.Marchi)

Chi sa ridere è padrone del mondo (G. Leopardi)

La fantasia è più importante della conoscenza. (A. Einstain)

**************************

 
30 luglio 2006

Vermeide

Verme. Espressioni appicate all’umano agire, come anellide, verme ignobile, verme tra i vermi, verme impagliato, verme frenastenico e  verme incravattato rimandano a qualcosa di spregevole ma innocuo. Niente di più falso. In questo post da neghittoso periodo vacanziero intendo parlare dei vermi rivalutandoli. Qualcuno potrà chiedersi quale trauma psicologico auto-inventato sto combattendo per giustificare cotanto interesse per gli striscianti e mollicci frequentatori delle misteriose profondità terricole e acquatiche. Beh, l’argomento è interessante se si và oltre gli stereotipi.

Worm è il nome dato al biblico flagello che colpisce i computer, molto più devastante del virus informatico. La differenza non è da poco. Il virus non è in grado di propagarsi autonomamente, ha bisogno di un programma "ospite" da infettare. Un worm è invece in grado di diffondersi con le sue sole forze, sfruttando direttamente i canali di Internet per raggiungere le proprie vittime e replicarsi a velocità impressionante. Worm batte Virus per Ko tecnico.

Quelli che Aristotele classificava come Entema, lungi dall’essere anime semplici, hanno saputo rimediare alle umane castronerie. I vermi contaminati di Cernobyl hanno cambiato le proprie abitudini sessuali. Sono passati dall’asessuata alla sessuata nel tentativo di proteggere se stessi dalle radiazioni e copulare con risultati riproduttivi soddisfacenti.

Volendo rimanere in ambito strettamente Metazoico quali esponenti meno conosciuti e scontati della categoria degli invertebrati potremmo incontrare vagabondando sul pianeta Terra? Il Llghoi kharkoi è un bel vermone fatto a intestino noto tra gli studiosi della criptozoologia col nome di "Verme letale della mongolia". I nomadi che incrociano in quelle lande raccontano di  un esemplare di color rosso vivo, con macchie  più scure, dal poco leggiadro aspetto di un intestino di bue, lungo circa 1,5 metri e grosso come un braccio di un uomo.  Per niente conciliante e discorsivo ucciderebbe chi lo incrocia o col del veleno o tramite elettrocuzione, ovvero con micidiali scariche elettriche generate dal suo corpo. Tal signora Puret, appartenente alla categoria dei testimoni oculari, riferì che ogni cosa toccata dal veleno diventava di color giallo, come se venisse corrosa da un acido. Il guardiacaccia  Yanzhingin Mahgalzhav, altro appartenente alla specie di coloro che c’erano e videro parla di una mandria di cammelli uccisa dal vermone. Un pastore raccontò che somigliava ad un salame dotato di sporgenze che definì ali ma che potevano benissimo essere delle zampe.

Lo Shar khorkai è un bel vermone giallo che traccheggia sulla catena montuosa dell'Altaj mongolo. Un mandriano di Noyon ne vide almeno una cinquantina. Lo inseguirono famelici mentre lui scappava sul suo cammello. Chissà se incitava il povero animale  cantando “Non ti fermare, vola ti prego, corri come il vento che mi salverò“.

Gigaworms nella pianura Padana. Un geo-radar, ovvero un radar geologico, rilevò, nella zona di Remondò, qualcosa di relativamente grosso che si muoveva sotto il terreno. Si ipotizzò trattarsi di un gigaworms. Il suo  arrivo in terra padana si presume sia avvenuto o  direttamente dal cielo o attraverso gallerie e proveniente dall'Adriatico. Vermone volante o minatore? Il mistero è tutt’ora fitto come la nebbia.
Gigaworms dell'Australia. Grosso come un tubo da  giardino e lungo tre metri. Charles Barrett affermò, che di tali vermoni, chiamati Megascolides, ne aveva visti  parecchi.  La loro caratteristica principale è di rintanarsi sottoterra. Sono di difficile cattura in quanto capaci di rivestirsi di uno speciale fluido lubrificante molto viscido.
 I Pehlivan di Edirne fanno la stessa cosa.

Gigaworms in Sudamerica. In Uruguay e  Brasile impazza il Minhocao.  Un grosso verme, provvisto anche di un paio di corna poste sul capo e ricoperto di scaglie nerastre. Non si sa se a tempo perso tiene anche  prigioniere vezzose fanciulle dalle lunghe trecce bionde.

In Paraguay è presente il pericoloso serpente-lumaca, grosso come il torace di un cavallo, con la testa canina e un aculeo velenoso nella coda. Curiosamente inspiegabile il perché del nome lumaca se è grosso come un cavallo, sembra un cane e ha il  pungiglione come una vespa.

Il verme-lucertola del sudamerica è una specie di rettile simile ai cecilidi,  che sono anfibi, non gli stivali invernali, ma animali come la rana. Il suddetto vermome ha l'aspetto e le movenze dei lombrichi. La pelle è ricoperta da piccole squame per sopportare il clima arido.

Gigaworms d’acqua. La Rifitia pachyptila appartiene al gruppo dei pogonofori. Può superare i due metri di lunghezza e vive tra i 2.500 e i 6.000 metri di profondità.

L’Eunice gigentea è una specie di vermone appartenente al gruppo dei palolo.  Raggiungere una lunghezza di tre metri e vive nelle acque del Pacifico tropicale. A Samoa uno dei fenomeni naturali più spettacolari è la salita del palolo,  di colore verde-blu, emerge in superficie puntualmente poco dopo la mezzanotte del settimo giorno dopo la luna piena, per accoppiarsi. Venere era una dilettante a confronto.
Il Lineus longissimus è un vermone del gruppo dei nemertini d’aspetto  sottile e molto allungato. Non è più grande di un laccio di scarpe ma può raggiungere una lunghezza di dieci metri, essendo  molto elastico, distendendosi, può raggiungere i quaranta metri. Il bungy jumping l’avranno inventato usandoi i vermoni elastici visto che nasce come rituale d'iniziazione in Australia?

Dopo tutto questo sono sicura che incontrando un verme lo guarderete con altri occhi.

Per oggi è tutto.

 

 




permalink | inviato da il 30/7/2006 alle 21:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (31) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

MY FAVOURITE POST

SERIAL

Previsioni Zodiacali
Uomo Internet

Odissea nello Strazio

CUORE & SUGGESTIONI
I miei Sette Vizi


L'Amore Romantico
Il Bacio

Felicità
Malinconia

Ulisse
Cleopatra

Maschi perché uccidete le donne?

Giulietta e Romeo

La Grande Bufala

SATIRA POLITICA

Quelli che..
Donne & Politica
Jurassic Park

I Puffi al Governo
Per un pugno di voti
Abolire il Senato?

Strade Smarrite
La Sinistra in Mutande
Lezione di Outlook

Salvifiche Sciampiste
Il Mucchio Selvaggio
Morfopsicologia Dinamica

Cento punti in cinque giorni
Cinque Punti Vincenti

Prodi & Riccardo III.
Prodigioso Romano

Bertinotti & Comunismo
Post it Rifondati

Grandi Bugie Storia

Dal Ragnarok al Calderolo

Parole parole parole
Politica e Cronaca

Le vignette anti-islam
Quote Rosa

Giornalismo Coraggioso
L’Unità e i cd avvelenati.

Le Relazioni Pericolose
Prodi & l'Europa
Il Comunismo

UNIVERSO GAY

L'universo Gay si racconta
Desperate Gay al Cenone
La Pornotax & Vladimir Luxuria
MUSICA & CINEMA

Deep Purple
Rolling Stones

Seven Swords
V per Vendetta. Fantapessimismo
Laylat Suqut Bagdhdad


CALCIO
Totti & C
Partita Politica

PRODIARIO
INNIURBANI
QUOTEINTELLIGENTI

LEGGI
La Repubblica

Focus

Ass.Luca Coscioni
A Buon Diritto

Libero
Ideazione/ The Right Nation
Il Giornale

Striscia la notizia
Le Iene

Ansa

Notizie Radicali
Generazioneelle

GattaSofia

Perla
Daniela
Freedomgirl
Vica
PINK BLOGGER STRAORDINARIE


Maidireblog

Orpheus
I MIEI BLOGGER PREFERITI
Cruman

Guzzanti
Stefano massa
Maralai
Daw
Watergate
Fort
Carlomenegante

Freedomland

Jinzo
Ilpignolo

Martin Venator
Starsailor
L'ineffabile Weblog



Zagazig

Siro
Demian
Dorandopetri


Bisquì
Cantor

Otimaster
Antonio
Pensatore
Marshall
Mikereporter
Robinik
Kagliostro

Giulivo
AGGREGATORI


THE JOURNAL
MONDIAL POST Journal

SOCIALDUST
lamianotizia
BLOGWISE



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     giugno        agosto