.
Annunci online

zanzara
La libertà comincia dall'ironia
 
 
 
 
           
       

**************************

C'è chi sente la pioggia... e c'è chi si bagna...

**************************

Campagna contro i Captcha

Image Hosted by ImageShack.us

**************************

Skyperisti Taglia & Cuci incalliti...

**************************

Mi trovate anche qui…


Politics Blog Top Sites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

**************************

image

**************************

Scrivimi

**************************

Pensieri sparsi...

Preferisco l'umorismo alla politica,mi pare piu' giusto ridicolizzare cose serie che spacciare per serie cose ridicole. (G. Monduzzi)

Le cose serie vanno affrontate con leggerezza. Quelle di poco conto con serietà. ("Hagakure", il codice segreto del samurai)

Io parto per strappare una stella al cielo e poi,per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore. (Kipling)

Omnem crede diem tibi diluxisse supremum (Fa' conto che ogni giorno sia stato l'ultimo a splendere per te )

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. (Woody Allen)

Se pensi a una cosa alle tre del mattino e poi ci ripensi l’indomani a mezzogiorno, arrivi a conclusioni diverse. (Snoopy)

Satira: E' l'umorismo quando perde la pazienza. (G. Mosca)

Umorismo: e' il sorriso dell'intelligenza. (E. Ionesco)

L'umorismo e' un modo di scrostare i grandi sentimenti della loro idiozia.(R.Queneau)

E' difficile far ridere al giorno d'oggi. E' molto più facile far piangere, basta una cipolla. (C.Marchi)

Chi sa ridere è padrone del mondo (G. Leopardi)

La fantasia è più importante della conoscenza. (A. Einstain)

**************************

 
19 giugno 2006

SI…Cambia!!

Caro Italiano con la testa già in vacanza, prima di partire ci sarebbe un importante appuntamento da non perdere. L’appuntamento dove, con il nostro voto, possiamo cambiare in senso federale questo paese. La Sinistra paventa divisioni e disuguaglianze caricando il Referendum di significati che non ha. Vuole mantenere uno status quo dove tutte le colpe finiscono Roma..Tutti colpevoli nessun colpevole.

Questa riforma, dando alle Regioni alcune materie in esclusiva permette di avere maggior efficienza e controllo da parte nostra. Vediamo di sfatare qualche Sinistra leggenda metropolitana.

Troppo potere al Premier. Perché un Premier direttamente eletto non gli va bene? Forse perché non potrà essere sostituito come fu per il precedente esecutivo del Prodigio che passò la mano a D’alema e poi Amato? Se scelto direttamente da noi il giochetto non riesce e si torna a votare. Premier più forte certo, perché sarà meno soggetto ai ricatti e ai colpi di mano. Dovrà pensare più a governare che a farsi ricattare da partiti e partitini.

Il bicameralismo perfetto ha fatto il suo tempo. Serve solo a rallentare l’iter delle leggi senza dare alcun valore aggiunto. Inoltre diminuiscono i parlamentari. Alla Camera da 630 si passa a 518. Il Senato, oltre a diventare Camera delle Regioni, fa pure lui la dieta e passa da 315 a 252. Cosa c’è di sbagliato in questo lo sa solo la Sinistra. D’altra parte detengono il record assoluto delle poltrone governative (102). Tutti quei parlamentari in meno mancheranno all’economia di una coalizione che ha bisogno di accontentare le troppe anime che la compongono.

Il Presidente della Repubblica rimarrà il garante dell’Unità Nazionale e avrà potere esclusivo di Grazia, così forse termineranno le dispute di poteri tra Ministro di Giustizia e Presidente che ha infiammato i costituzionalisti e annoiato gli italiani. Pannella e Ferrara si daranno una calmata avendo un solo colpevole da considerare.

Poteri alle Regioni. Scuola  di serie A e B. Non è vero. Le Regioni decideranno solo su alcune materie di loro competenza, materie strettamente legate alle necessità economiche territoriali che sono oggettivamente diverse. I programmi ministeriali rimarranno uguali per tutti. Si continuerà a studiare il Manzoni dalle Alpi a Pantelleria.

Sanità di serie A e B. Altra bufala Sinistra. Ogni regione dovrà amministrare i fondi e rendere conto direttamente ai propri amministrati, cioè tutti noi, di come spendono senza evocare fumose responsabilità statali. Dovranno imparare quello che ogni casalinga sa perfettamente, se hai a disposizione 100 non puoi spendere 150 per comperare il superfluo. E’ davvero così sbagliato pretendere una buona gestione dei fondi in dotazione?

Polizia Locale. Non ci saranno 21 eserciti ne’ una riedizione della Guerra Civile Americana. Semplicemente ogni Regione si organizzerà in modo più autonomo per una maggior efficienza. La difesa del Patrio Suolo sarà ancora competenza dello Stato. Sempre se ci sarà ancora un esercito a difenderci, visto che buona parte dell’attuale governo lo vuole abolire.

Federalismo fiscale. La Sinistra Pietra delle Scandalo sventolata come spauracchio dai solerti difensori dello Statalismo. Peccato che sia l’attuazione (entro tre anni) del federalismo fiscale previsto dalla precedente riforma del titolo V, per capirci quella che il Centrosinistra votò sul fotofinish legislativo con soli 4 voti di scarto. Prevede autonomia finanziaria di entrata e di spesa. Per le Regioni con meno risorse economiche è previsto un fondo perequativo con destinazione di risorse aggiuntive in casi determinati. Tradotto in parla come mangi le Regioni meno ricche saranno aiutate, esattamente come accade ora. Dovranno però amministrare bene e in modo trasparente. Niente allegre consulenze ne’ inutili e sfarzosi uffici a New York per promuovere la Mozzarella di Bufala, e se lo fanno ne renderanno conto direttamente ai loro elettori. Cosa c’è di sbagliato in tutto questo?

Per questo è importante che tutti andiamo a votare. Non è un’improbabile guerra tra Fazioni Politiche come qualcuno, in malafede, vuol far credere. E’ una Riforma Federale  Rivoluzionaria che vuole dare a noi tutti la possibilità di controllare come vengono impiegati i soldi delle nostre tasse. Per questo io scelgo di votare Si al referendum del 25 giugno. Perché voglio cambiare in meglio. Perché ho deciso di decidere.


E' nato da un'idea del Giulivo il comitato per il SI al referendum del 25 giugno. Per aderire clicca QUI 

La Zanzara era a Sestri all'incontro dei blogger di TocquevilleQUI trovate un piccolo resoconto molto Gossip..




permalink | inviato da il 19/6/2006 alle 16:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (87) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

MY FAVOURITE POST

SERIAL

Previsioni Zodiacali
Uomo Internet

Odissea nello Strazio

CUORE & SUGGESTIONI
I miei Sette Vizi


L'Amore Romantico
Il Bacio

Felicità
Malinconia

Ulisse
Cleopatra

Maschi perché uccidete le donne?

Giulietta e Romeo

La Grande Bufala

SATIRA POLITICA

Quelli che..
Donne & Politica
Jurassic Park

I Puffi al Governo
Per un pugno di voti
Abolire il Senato?

Strade Smarrite
La Sinistra in Mutande
Lezione di Outlook

Salvifiche Sciampiste
Il Mucchio Selvaggio
Morfopsicologia Dinamica

Cento punti in cinque giorni
Cinque Punti Vincenti

Prodi & Riccardo III.
Prodigioso Romano

Bertinotti & Comunismo
Post it Rifondati

Grandi Bugie Storia

Dal Ragnarok al Calderolo

Parole parole parole
Politica e Cronaca

Le vignette anti-islam
Quote Rosa

Giornalismo Coraggioso
L’Unità e i cd avvelenati.

Le Relazioni Pericolose
Prodi & l'Europa
Il Comunismo

UNIVERSO GAY

L'universo Gay si racconta
Desperate Gay al Cenone
La Pornotax & Vladimir Luxuria
MUSICA & CINEMA

Deep Purple
Rolling Stones

Seven Swords
V per Vendetta. Fantapessimismo
Laylat Suqut Bagdhdad


CALCIO
Totti & C
Partita Politica

PRODIARIO
INNIURBANI
QUOTEINTELLIGENTI

LEGGI
La Repubblica

Focus

Ass.Luca Coscioni
A Buon Diritto

Libero
Ideazione/ The Right Nation
Il Giornale

Striscia la notizia
Le Iene

Ansa

Notizie Radicali
Generazioneelle

GattaSofia

Perla
Daniela
Freedomgirl
Vica
PINK BLOGGER STRAORDINARIE


Maidireblog

Orpheus
I MIEI BLOGGER PREFERITI
Cruman

Guzzanti
Stefano massa
Maralai
Daw
Watergate
Fort
Carlomenegante

Freedomland

Jinzo
Ilpignolo

Martin Venator
Starsailor
L'ineffabile Weblog



Zagazig

Siro
Demian
Dorandopetri


Bisquì
Cantor

Otimaster
Antonio
Pensatore
Marshall
Mikereporter
Robinik
Kagliostro

Giulivo
AGGREGATORI


THE JOURNAL
MONDIAL POST Journal

SOCIALDUST
lamianotizia
BLOGWISE



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     maggio        luglio