.
Annunci online

zanzara
La libertà comincia dall'ironia
 
 
 
 
           
       

**************************

C'è chi sente la pioggia... e c'è chi si bagna...

**************************

Campagna contro i Captcha

Image Hosted by ImageShack.us

**************************

Skyperisti Taglia & Cuci incalliti...

**************************

Mi trovate anche qui…


Politics Blog Top Sites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

**************************

image

**************************

Scrivimi

**************************

Pensieri sparsi...

Preferisco l'umorismo alla politica,mi pare piu' giusto ridicolizzare cose serie che spacciare per serie cose ridicole. (G. Monduzzi)

Le cose serie vanno affrontate con leggerezza. Quelle di poco conto con serietà. ("Hagakure", il codice segreto del samurai)

Io parto per strappare una stella al cielo e poi,per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore. (Kipling)

Omnem crede diem tibi diluxisse supremum (Fa' conto che ogni giorno sia stato l'ultimo a splendere per te )

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. (Woody Allen)

Se pensi a una cosa alle tre del mattino e poi ci ripensi l’indomani a mezzogiorno, arrivi a conclusioni diverse. (Snoopy)

Satira: E' l'umorismo quando perde la pazienza. (G. Mosca)

Umorismo: e' il sorriso dell'intelligenza. (E. Ionesco)

L'umorismo e' un modo di scrostare i grandi sentimenti della loro idiozia.(R.Queneau)

E' difficile far ridere al giorno d'oggi. E' molto più facile far piangere, basta una cipolla. (C.Marchi)

Chi sa ridere è padrone del mondo (G. Leopardi)

La fantasia è più importante della conoscenza. (A. Einstain)

**************************

 
28 maggio 2005

Racconto surreale: Dopo Milan Liverpool la sfida calcistica del Centro e Sinistra

Il referendum sulla procreazione assistita divide le coscienze. Il centrosinistra ha deciso di derimere la questione disputando una partita di calcio. Favorevoli vs Contrari. Sono andati al campetto per il grande incontro.
Un cenno sull'abbigliamento: ognuno è venuto con la maglia della squadra del cuore. C'erano cinque juventini, tre interisti, quattro romanisi, sei milanisti in sfregio alla politica perchè alla fede calcistica non si comanda. Otto livornesi equamente distribuiti tra comunisti rifondati e italiani. C'erano anche una maglia del Galatasaray, una del Real Madrid e una del Bayern Monaco per dare un tocco internazionale all'incontro.
Lo Bello Guaglione è venuto in completo da golf azzurro cielo. L'hanno messo subito in panchina. Arturo Prisi si è reso conto che forse si sarebbe creata un pò di confusione e allora ha distribuito dei fazzoletti colorati. Rossi per i Favorevoli. Gialli, in omaggio al Vaticano, per i Contrari.
In porta per i Favorevoli c'era il Subcomandante Fausto che ogni tanto si girava verso le tribune per spiegare agli spettatori, quasi tutti bambini del catechismo, che il comunismo era vivo e lottava con lui. Il pubblico non pareva impressionato.
La partita è stata agonisticamente fiacca e lenta. D'altra parte i giocatori erano tutti di mezza età e senza preparazione sportiva. C'era un difensore, uno che tutti chiamano Ualter, un sindaco, che cercava di fermare gli avversari parlando dell'importanza del cinema di Godard.
Pierluigi Castagnetti grazie alla sua statura riusciva a dribblare gli avversari passando direttammente in mezzo alle gambe. Avrà percorso il campo avanti e indietro dieci volte con la palla al piede prima di capire in quale porta doveva infilarla. Il suo stato confusionale era dovuto al fatto che a centro campo c'era  Antonio di Pietro che gli urlava istruzioni.
Il primo goal è stato duramente contestato da Er Piotta che si è prodotto in un colorito torpiloquio in vernacolo romano. E' stato fermato prima di riuscire a lanciare una delle molotov che si era portato. Il goal del pareggio è stato segnato da Niky Vendola con l'inganno: è arrivato davanti alla porta dove c'era la Rosybindi e le ha detto che stava organizzando il gay-pride. Lei è rimasta interdetta e c'è stato il pareggio.
Sono nate feroci contestazioni ma il Prode Romano, che era l'arbitro, è riuscito a far rientrare il tutto. La partita è rimasta sull'uno a uno sino ai supplementari.
Ci sono stati 37 interventi a gamba tesa di Fassino. Otto simulazioni di fallo da parte di Boselli, che ha protestato con vigore. Il Prode Romano non gli ha dato retta anche perchè non ha capito per quale squadra giocava e non avrebbe saputo a chi assegnare la punizione.
Oliviero Diliberto continuava a contestare chiedendo il rigore. La rissa furibonda è scoppiata in entrambe le squadre quando s'è dovuto scegliere chi avrebbe tirato i rigori. Al campo è arrivata la troupe della "Vita in diretta" e tutti volevano andare in tv.
Hanno ripreso il tutto ma il direttore generale della Rai ha deciso di non permettere la trasmissione. In Tv il  torpiloquio viene coperto da un pietoso Bip. Non si è potuto fare perchè il Bip avrebbe dovuto essere ininterroto, procurando notevoli danni all'apparato uditivo dei telespettatori.
Inoltre lo spettacolo di esponenti politici di spicco che si picchiano selvaggiamente facendo inequivocabili riferimenti alla carrira professionale di madri, mogli, figlie e sorelle, non è parso educativo.
La rissa è terminata alle 21.37. Bilancio 38 contusi , 4 con trauma cranico e il bel completino dello Bello Guaglione ridotto a  brandelli dal Fausto perchè lo riteneva un simbolo del decadentismo borghese.
La coalizione non ha ancora una posizione unitaria sul referendum. In compenso un impresario teatrale gli ha proposto un contratto per replicare lo spettacolo negli stadi della riviera romagnola.




permalink | inviato da il 28/5/2005 alle 13:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

MY FAVOURITE POST

SERIAL

Previsioni Zodiacali
Uomo Internet

Odissea nello Strazio

CUORE & SUGGESTIONI
I miei Sette Vizi


L'Amore Romantico
Il Bacio

Felicità
Malinconia

Ulisse
Cleopatra

Maschi perché uccidete le donne?

Giulietta e Romeo

La Grande Bufala

SATIRA POLITICA

Quelli che..
Donne & Politica
Jurassic Park

I Puffi al Governo
Per un pugno di voti
Abolire il Senato?

Strade Smarrite
La Sinistra in Mutande
Lezione di Outlook

Salvifiche Sciampiste
Il Mucchio Selvaggio
Morfopsicologia Dinamica

Cento punti in cinque giorni
Cinque Punti Vincenti

Prodi & Riccardo III.
Prodigioso Romano

Bertinotti & Comunismo
Post it Rifondati

Grandi Bugie Storia

Dal Ragnarok al Calderolo

Parole parole parole
Politica e Cronaca

Le vignette anti-islam
Quote Rosa

Giornalismo Coraggioso
L’Unità e i cd avvelenati.

Le Relazioni Pericolose
Prodi & l'Europa
Il Comunismo

UNIVERSO GAY

L'universo Gay si racconta
Desperate Gay al Cenone
La Pornotax & Vladimir Luxuria
MUSICA & CINEMA

Deep Purple
Rolling Stones

Seven Swords
V per Vendetta. Fantapessimismo
Laylat Suqut Bagdhdad


CALCIO
Totti & C
Partita Politica

PRODIARIO
INNIURBANI
QUOTEINTELLIGENTI

LEGGI
La Repubblica

Focus

Ass.Luca Coscioni
A Buon Diritto

Libero
Ideazione/ The Right Nation
Il Giornale

Striscia la notizia
Le Iene

Ansa

Notizie Radicali
Generazioneelle

GattaSofia

Perla
Daniela
Freedomgirl
Vica
PINK BLOGGER STRAORDINARIE


Maidireblog

Orpheus
I MIEI BLOGGER PREFERITI
Cruman

Guzzanti
Stefano massa
Maralai
Daw
Watergate
Fort
Carlomenegante

Freedomland

Jinzo
Ilpignolo

Martin Venator
Starsailor
L'ineffabile Weblog



Zagazig

Siro
Demian
Dorandopetri


Bisquì
Cantor

Otimaster
Antonio
Pensatore
Marshall
Mikereporter
Robinik
Kagliostro

Giulivo
AGGREGATORI


THE JOURNAL
MONDIAL POST Journal

SOCIALDUST
lamianotizia
BLOGWISE



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     aprile        giugno