.
Annunci online

zanzara
La libertà comincia dall'ironia
 
 
 
 
           
       

**************************

C'è chi sente la pioggia... e c'è chi si bagna...

**************************

Campagna contro i Captcha

Image Hosted by ImageShack.us

**************************

Skyperisti Taglia & Cuci incalliti...

**************************

Mi trovate anche qui…


Politics Blog Top Sites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

**************************

image

**************************

Scrivimi

**************************

Pensieri sparsi...

Preferisco l'umorismo alla politica,mi pare piu' giusto ridicolizzare cose serie che spacciare per serie cose ridicole. (G. Monduzzi)

Le cose serie vanno affrontate con leggerezza. Quelle di poco conto con serietà. ("Hagakure", il codice segreto del samurai)

Io parto per strappare una stella al cielo e poi,per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore. (Kipling)

Omnem crede diem tibi diluxisse supremum (Fa' conto che ogni giorno sia stato l'ultimo a splendere per te )

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. (Woody Allen)

Se pensi a una cosa alle tre del mattino e poi ci ripensi l’indomani a mezzogiorno, arrivi a conclusioni diverse. (Snoopy)

Satira: E' l'umorismo quando perde la pazienza. (G. Mosca)

Umorismo: e' il sorriso dell'intelligenza. (E. Ionesco)

L'umorismo e' un modo di scrostare i grandi sentimenti della loro idiozia.(R.Queneau)

E' difficile far ridere al giorno d'oggi. E' molto più facile far piangere, basta una cipolla. (C.Marchi)

Chi sa ridere è padrone del mondo (G. Leopardi)

La fantasia è più importante della conoscenza. (A. Einstain)

**************************

 
29 ottobre 2005

Viaggio nella Malinconia. Dal pianto di Ulisse al Desperado degli Eagles.

La Malinconia è uno stato d’animo, è un sentimento legato alla natura dell'uomo. Una sensazione  con cui conviviamo, anche se non siamo tristi, anche se non siamo infelici. Viene spesso confusa con la nostalgia che è però cosa diversa, perché la nostalgia è un sentimento di assenza. E’ desiderio di qualcosa che non si  ha in quel momento.
Il termine Malinconia letteralmente significa "bile nera". E’ composto dalle parole greche mélaina, scuro, e cholé, bile, usate dagli antichi greci per indicare la bile nera, che essi consideravano causa dell'umore triste e malinconico. Tale teoria fu sviluppata da Ippocrate nel V secolo a.c.
Filosofi, poeti e artisti sono stati affascinati da questo stato d’animo che ognuno di noi sperimenta. Essa è l'enigmaticità dell'assenza, il senso della perdita, la metamorfosi del tempo.
La  Malinconia pare sia una caratteristica fondamentale delle persone creative. Per questo motivo gli artisti venivano definiti “Nati sotto Saturno”, pianeta melanconico freddo e oscuro.
Ogni forma d’arte ha dato la propria rappresentazione della complessa sensibilità umana e ne ha quindi proposto interpretazioni diverse.
Aristotele paragona gli effetti della malinconia  a quelli del vino cioè una forza stimolante intensa. I mesotipi, i melanconici moderati, sono coloro che si distinguono per le doti artistiche ed intellettuali.
Omero fa  piangere il suo Ulisse  nell'isola di Calipso. Perché? La bellissima Calipso lo ama, gli ha promesso l'immortalità se rimarrà con lei. Ma Ulisse preferisce tornare a casa e invecchiare con la mortale Penelope. Malinconica nostalgia.
Anche Amleto, nel celebre monologo “Essere o non essere” è malinconico anche se non esprime nostalgia.
Nella poesia medievale “Espérance ou consolation des trois vertus” scritta da Alan Chartier, troviamo una "Dame Mérencolyé" come incarnazione della sofferenza d'animo. Scrive Michelangelo in un sonetto “La mia allegrezza è la malinconia”.
E’ il sentimento più profondo e costante della vita intima del Petrarca che l’esprime nei versi  Solo e pensoso i più deserti campi vo misurando a passi tardi e lenti".
Dante Alighieri così la racconta “
Un dì si venne a me Malinconia e disse: Io voglio un poco stare teco e parve a me ch'ella menasse seco Dolore e Ira per sua compagnia”.
Così Luis Aragon nella poesia intitolata appunto Malinconia. “Eco incosciente di una disgrazia che tacemmo...Che dica del vento, che dica delle rose...La mia musica si spezza e si muta in singhiozzi". 
E Leopardi, la cui vita fu segnata dal dolore ne “Alla Luna
E pur mi giova la ricordanza, e il noverar l'etate del mio dolore”. Umberto Saba dal CanzoniereMalinconia la vita mia struggi terribilmente”.
Herman Hesse “Alla malinconia…
Nel vino e negli amici ti ho sfuggita, poiché dei tuoi occhi cupi avevo orrore. Ma tu mi accompagnavi silenziosa, eri nel vino ch'io bevvi sconsolato,eri nell'ansia delle mie notti d'amore perfino nello scherno con cui ti ho dileggiata”.
Eugenio Montale  la percepisce come “Il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro di me, con un terrore di ubriaco”.
Ogni filosofo ha dato la sua interpretazione.
Heidegger l’identifica  nella sensazione tragica di solitudine, vuoto e tristezza. Per Minkowski è la parola che si  fa immagine, nel suo valore evocativo della vita e dello spirito.
Per Guardini, la malinconia è l'inquietudine dell'uomo che avverte la vicinanza dell'infinito, beatitudine e minaccia ad un tempo. Per Benoist essa fa rivivere il tempo passato, simulacro di parole e di forme che testimoniano di un'assenza.  
L
a pittura ha rappresentato spesso la Malinconia.  “L’Urlo” di Munch esprime l’angoscia esistenziale del pittore. Il tema della  Malinconia si trova  in molti quadri di Giorgio De Chirico, il pittore dell'enigmatico, del metafisico, dell'infinito.
Dürer in  Melencolia” ha rappresentato una figura alata che ha un atteggiamento meditativo ed è scura in volto. Picasso col tema della Ruota della Fortuna, dell'Arlecchino o del motivo saturnino del falcetto, l’ha  magistralmente evocata. 
In campo musicale, famosa l’aria di Vincenzo Bellini “Malinconia Ninfa gentile,la vita mia consacro a te..”.
Anche in molte canzoni il tema della malinconia è presente. Riccardo Fogli “Ed è malinconia  ti segue per la via ti lascia dopo un'ora ma tu sai che torna ancora “. Ivan Graziani in Firenze ricorda nostalgico il passato “
Per questo canto una canzone triste triste triste, triste come me..E non c'è più nessuno che mi parli ancora un po' di lei..”.
Sino agli Eagles con Desperado, una ballata piena di malinconica dolcezza  “Desperado, why don't you come to your senses?
Come down from your fences, open the gate. It may be rainin', but there's a rainbow above you. You better let somebody love you, you better let somebody love you before it's too late”.

Questo post è dedicato a mio fratello che non c’è più.




permalink | inviato da il 29/10/2005 alle 21:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

MY FAVOURITE POST

SERIAL

Previsioni Zodiacali
Uomo Internet

Odissea nello Strazio

CUORE & SUGGESTIONI
I miei Sette Vizi


L'Amore Romantico
Il Bacio

Felicità
Malinconia

Ulisse
Cleopatra

Maschi perché uccidete le donne?

Giulietta e Romeo

La Grande Bufala

SATIRA POLITICA

Quelli che..
Donne & Politica
Jurassic Park

I Puffi al Governo
Per un pugno di voti
Abolire il Senato?

Strade Smarrite
La Sinistra in Mutande
Lezione di Outlook

Salvifiche Sciampiste
Il Mucchio Selvaggio
Morfopsicologia Dinamica

Cento punti in cinque giorni
Cinque Punti Vincenti

Prodi & Riccardo III.
Prodigioso Romano

Bertinotti & Comunismo
Post it Rifondati

Grandi Bugie Storia

Dal Ragnarok al Calderolo

Parole parole parole
Politica e Cronaca

Le vignette anti-islam
Quote Rosa

Giornalismo Coraggioso
L’Unità e i cd avvelenati.

Le Relazioni Pericolose
Prodi & l'Europa
Il Comunismo

UNIVERSO GAY

L'universo Gay si racconta
Desperate Gay al Cenone
La Pornotax & Vladimir Luxuria
MUSICA & CINEMA

Deep Purple
Rolling Stones

Seven Swords
V per Vendetta. Fantapessimismo
Laylat Suqut Bagdhdad


CALCIO
Totti & C
Partita Politica

PRODIARIO
INNIURBANI
QUOTEINTELLIGENTI

LEGGI
La Repubblica

Focus

Ass.Luca Coscioni
A Buon Diritto

Libero
Ideazione/ The Right Nation
Il Giornale

Striscia la notizia
Le Iene

Ansa

Notizie Radicali
Generazioneelle

GattaSofia

Perla
Daniela
Freedomgirl
Vica
PINK BLOGGER STRAORDINARIE


Maidireblog

Orpheus
I MIEI BLOGGER PREFERITI
Cruman

Guzzanti
Stefano massa
Maralai
Daw
Watergate
Fort
Carlomenegante

Freedomland

Jinzo
Ilpignolo

Martin Venator
Starsailor
L'ineffabile Weblog



Zagazig

Siro
Demian
Dorandopetri


Bisquì
Cantor

Otimaster
Antonio
Pensatore
Marshall
Mikereporter
Robinik
Kagliostro

Giulivo
AGGREGATORI


THE JOURNAL
MONDIAL POST Journal

SOCIALDUST
lamianotizia
BLOGWISE



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre        novembre