.
Annunci online

zanzara
La libertà comincia dall'ironia
 
 
 
 
           
       

**************************

C'è chi sente la pioggia... e c'è chi si bagna...

**************************

Campagna contro i Captcha

Image Hosted by ImageShack.us

**************************

Skyperisti Taglia & Cuci incalliti...

**************************

Mi trovate anche qui…


Politics Blog Top Sites BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

**************************

image

**************************

Scrivimi

**************************

Pensieri sparsi...

Preferisco l'umorismo alla politica,mi pare piu' giusto ridicolizzare cose serie che spacciare per serie cose ridicole. (G. Monduzzi)

Le cose serie vanno affrontate con leggerezza. Quelle di poco conto con serietà. ("Hagakure", il codice segreto del samurai)

Io parto per strappare una stella al cielo e poi,per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore. (Kipling)

Omnem crede diem tibi diluxisse supremum (Fa' conto che ogni giorno sia stato l'ultimo a splendere per te )

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. (Woody Allen)

Se pensi a una cosa alle tre del mattino e poi ci ripensi l’indomani a mezzogiorno, arrivi a conclusioni diverse. (Snoopy)

Satira: E' l'umorismo quando perde la pazienza. (G. Mosca)

Umorismo: e' il sorriso dell'intelligenza. (E. Ionesco)

L'umorismo e' un modo di scrostare i grandi sentimenti della loro idiozia.(R.Queneau)

E' difficile far ridere al giorno d'oggi. E' molto più facile far piangere, basta una cipolla. (C.Marchi)

Chi sa ridere è padrone del mondo (G. Leopardi)

La fantasia è più importante della conoscenza. (A. Einstain)

**************************

 
18 marzo 2006

Rolling Stones. Preventive censorship in China.

I mitici, stellari Rolling Stones sbarcano in Cina per il loro primo concerto nella Repubblica Popolare. Dopo i Deep Purple, Elthon John e Whitney Houston ora anche gli inossidabili Stones delizieranno i rockettari cinesi con la loro musica dissacrante. Già nel 2003 era previsto un concerto ma l’epidemia di Sars bloccò tutto. In Cina il rock va davvero forte. L’idolo locale è tal Cui Jian. La sua  “Nothing To My Name” divenne l’inno della protesta degli studenti in Tienanmen.

Nel 1966, esattamente 40 anni fa,  la Banda dei Quattro, capitanata dalla moglie di Mao, era in piena attività. Tra le molte democratiche iniziative di cui si rese protagonista, vi fu la messa al bando del Rock. Considerata musica capitalista per eccellenza, colpevole  di spegnere i cervelli rivoluzionari. Chi l’ascoltava finiva in rieducazione nelle campagne. Oggi le porte si sono aperte al diabolico sound capitalista. O tempora o mores.

“La vostra richiesta n°2006/81 è stata visionata. Dopo la discussione si approva per l’8 aprile un concerto a Shanghai. Si prega di rispettare i regolamenti commerciali e di pagare le tasse alla luce delle leggi”. Questo il burocratico lasciapassare del Ministero della Cultura Cinese. Naturalmente un pizzico di censura è doverosa trattandosi di Rock.

Che per ora ha colpito 4 brani. Proibiti perché considerati contro la morale. E i Rolling Stones, sono i ribelli immorali per eccellenza. Ribattezzati "World's greatest rock'n'roll band" dalla stampa specializzata. Sono una delle formazioni più importanti e longeve della storia della musica. Partendo dalle radici afro-americane del rock , i ritmi tribali, il blues, il jazz , hanno forgiato uno sound unico, che ha segnato un'epoca. Una straordinaria rivoluzione musicale.  La batteria, selvaggia e dissoluta ma anche cadenzata e marziale. La chitarra, cruda e scintillante. Il basso, grezzo e lascivo. Gli arrangiamenti, sempre eccentrici e originali. Il canto sguaiato di Mick Jagger. Il cantante sexy. Tra  oggetto sessuale e sciamano. Capace di esprimere tutte le nevrosi del rocker e le lusinghe perverse dei songwriter maledetti, rivisitando in chiave animalesca la figura del crooner alla Otis Redding.

Ma vediamo quali sono questi perversi e immorali pezzi censurati. “Honky Tonk Women”...“I met a gin soaked barroom queen in Memphis. She tried to take me upstairs for a ride”. Un rhythm and blues definito  sincopato, osceno, depravato e blasfemo. Comunque un capolavoro della sezione ritmica degli Stones.

“Best of Burden”. “All I want is for you to make love to me. I'll never be your beast of burden”.  E l’esplicita “Let's spend the night together. Now I need you more than ever. Let's spend the night together now”. Un boogie incalzante dal testo scandalosamente osceno. All’epoca molte stazioni radio cancellarono la parola night.

Infine l’animalesca “Brown Sugar” Evocativa, lisergica ed esplicita sin dal titolo. “Ah Brown Sugar how come you taste so good”. E’  contenuto nell’album Sticky Fingers  che fece scandalo per la copertina provocante.  Una cerniera dei pantaloni disegnata da Andy Warhol che fungeva da metafora per i contenuti del disco. E` uno degli album piu` espliciti e provocanti di tutti i tempi. Un'apologia continuata dell'assuefazione sino all'auto-distruzione. Una raccolta di sfrenati canti dai toni cupi da sabbah degli stupefacenti e non solo.

Si salvano stranamente Satisfaction “I can't get no satisfaction..I can't get no girl with action...Cause I try and I try and I try and I try”. Una sceneggiata sessuale con risvolto sociologico  che e` anche un inno alla frustrazione giovanile. Forse i funzionari del solerte Ministero della Cultura non ne hanno compreso il significato.

Poi Jumpin'Jack Flash" e "Street Fighting Man" dai suoni metafisici con risvolto politico. Furono ispirati dai disordini studenteschi che infiammavano il mondo all’epoca. Arriverà la censura anche per loro? I biglietti del concerto, solo 8000 posti numerati, vanno da un minimo di 3 euro ad un massimo di 300 e  i più cari sono già esauriti.

Curiosamente anche gli Usa hanno recentemente censurato gli Stones. Durante l’intervallo del Super Bowl, in cui il gruppo si esibiva dal vivo furono sfumate le note di “Rough Justice”. It's rough justice, oh yeah! You're attitude's disgusting You're gonna have to trust me”. E pure di “Start my up”. “Never stop, never stop, never stop. You, you, you make a grown man cry .You, you make a dead man cum”. Quando si dice le diverse sensibilità.

Niente di nuovo sotto il sole. La loro è una storia di censure da parte della stampa, dei moralisti e delle autorità. Scandalizzati dai riferimenti al sesso ritenuti  troppo espliciti, sia nei testi sia nella mimica di Jagger. Durante gli spettacoli incitavano alla violenza, e si parlò di droga. Sapevano esaltare la folla con una gestualità dirompente che faceva leva sulle frustrazioni dei ragazzi. Come il saccheggio di Berlino nel 1966 dopo un provocante passo dell'oca nazista di Jagger. I disordini causati a Parigi, Vienna persino a Varsavia, con la polizia sempre in allarme e le compagnie di assicurazione che rifiutavano di garantire i loro spettacoli.

Il Mick pensiero ben esprime lo spirito del gruppo “Non c'è niente di male nel lasciarsi andare. A patto che si riesca a tornare indietro”. Quattro sessantenni adrenalinici, travolgenti e carismatici  ancora capaci di scandalizzare oriente e occidente.
Complimenti.

 

 

 




permalink | inviato da il 18/3/2006 alle 11:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (36) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

MY FAVOURITE POST

SERIAL

Previsioni Zodiacali
Uomo Internet

Odissea nello Strazio

CUORE & SUGGESTIONI
I miei Sette Vizi


L'Amore Romantico
Il Bacio

Felicità
Malinconia

Ulisse
Cleopatra

Maschi perché uccidete le donne?

Giulietta e Romeo

La Grande Bufala

SATIRA POLITICA

Quelli che..
Donne & Politica
Jurassic Park

I Puffi al Governo
Per un pugno di voti
Abolire il Senato?

Strade Smarrite
La Sinistra in Mutande
Lezione di Outlook

Salvifiche Sciampiste
Il Mucchio Selvaggio
Morfopsicologia Dinamica

Cento punti in cinque giorni
Cinque Punti Vincenti

Prodi & Riccardo III.
Prodigioso Romano

Bertinotti & Comunismo
Post it Rifondati

Grandi Bugie Storia

Dal Ragnarok al Calderolo

Parole parole parole
Politica e Cronaca

Le vignette anti-islam
Quote Rosa

Giornalismo Coraggioso
L’Unità e i cd avvelenati.

Le Relazioni Pericolose
Prodi & l'Europa
Il Comunismo

UNIVERSO GAY

L'universo Gay si racconta
Desperate Gay al Cenone
La Pornotax & Vladimir Luxuria
MUSICA & CINEMA

Deep Purple
Rolling Stones

Seven Swords
V per Vendetta. Fantapessimismo
Laylat Suqut Bagdhdad


CALCIO
Totti & C
Partita Politica

PRODIARIO
INNIURBANI
QUOTEINTELLIGENTI

LEGGI
La Repubblica

Focus

Ass.Luca Coscioni
A Buon Diritto

Libero
Ideazione/ The Right Nation
Il Giornale

Striscia la notizia
Le Iene

Ansa

Notizie Radicali
Generazioneelle

GattaSofia

Perla
Daniela
Freedomgirl
Vica
PINK BLOGGER STRAORDINARIE


Maidireblog

Orpheus
I MIEI BLOGGER PREFERITI
Cruman

Guzzanti
Stefano massa
Maralai
Daw
Watergate
Fort
Carlomenegante

Freedomland

Jinzo
Ilpignolo

Martin Venator
Starsailor
L'ineffabile Weblog



Zagazig

Siro
Demian
Dorandopetri


Bisquì
Cantor

Otimaster
Antonio
Pensatore
Marshall
Mikereporter
Robinik
Kagliostro

Giulivo
AGGREGATORI


THE JOURNAL
MONDIAL POST Journal

SOCIALDUST
lamianotizia
BLOGWISE



me l'avete letto 781445 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     febbraio        aprile