Blog: http://zanzara.ilcannocchiale.it

Governo. The Sound of Silence

Il Governo del Giusto ha ottenuto la fiducia del Parlamento. Lo slogan della campagna elettorale è stato “La serietà al Governo”. Per ora la Serietà deve essere ancora in vacanza ed stata sostituita da una lontana cugina la Loquacità. Il Prodigio ha dovuto imporre ai Ministri di non fare dichiarazioni senza prima avere preso decisioni collegiali. Sul modello dell’ex Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. Tutto deve essere filtrato dal Capo. Come un  novello Kruscev si è imposto percuotendo con forza la scarpa sul tavolo del Consiglio dei Ministri al quale era seduto urlando "Niet! Niet!".

Come si è arrivati, in pochi giorni, a costringere il Prodigio ad inventarsi la tre giorni in Conclave, nel verde umbro, dieta leggera e ritiro spirituale? Ora et Labora…ma soprattutto che stiano zitti, è il messaggio subliminale inviato ai suoi logorroici Ministri.

Vincenzo Dracula Visco ha dato fuoco alle polveri sulle tasse. In una fulgida mattina di primavera ha esternato sulle tassazioni prossime venture, dalle rendite da capitale a quelle sulle successioni. Di Bot non ha parlato ma non si perdono le speranze di un loro tempestivo inserimento. Tassazioni che il Prodigioso Leader, in campagna elettorale aveva giurato che mai e poi mai avrebbe fatto. Ma son particolari marginali, e poi come si dice “Tra il dire e il fare c’è di mezzo Visco”.

La palma della miglior dichiarazione economica va indubbiamente al sottosegretario al Tesoro Paolo Cento detto Er Piotta, l’uomo giusto al posto giusto, un tecnico competente che, in coppia col Vampiro Visco, ci alleggerirà dalle PreoccupazioniEconomiche. Tasseranno tutto il tassabile. Il Keynes de noatri ha spiegato che i mercati finanziari si devono adeguare al nuovo corso e dunque, dopo anni spesi a far soldi, devono “Imparare che al centro devono essere messi i consumatori e i risparmiatori”. Una doverosa segnalazione anche per il Ministri Damiano  che  vuol cambiare la riforma Maroni sulle pensioni e la Legge Biagi. Immediata la risposta dei Mercati. I nuovi Disobbedienti. Un bel salto in basso e chi vuol capire capisca.

Esternano in ordine sparso e sperso Bindi & Turco, le Gemelle Perverse e cattoliche dichiarate che, su Pacs e Ru486 si beccano le critiche roventi dell’Osservatore Romano megafono ufficiale del Vaticano. Il Signore dei Trasporti Bianchi dichiara che il Ponte non s’ha da re, Di Pietro, Infrastrutture, lo contraddice in tempo reale.

E poi via di Loquacità. Il  Ministro della Solidarietà Ferrero, un ministero di cui si sentiva con forza la necessità, si lancia in un’apoteosi di dichiarazioni in libertà  che vanno dagli spinelli liberi perché “Anche alla Camera molti hanno fumato uno spinello e non mi sembra sia morto nessuno”. Vuole poi i  clandestini legalizzati al momento dello sbarco, con relativa trasformazione di Lampedusa in un gigantesco ufficio visti di soggiorno e lavoro.

Ultima ma non meno incisiva, l’indispensabile Ministro ai Giovani e Sport, Giovanna Griffata Melandri, che solenne dice “Pieno sostegno alla nazionale italiana”. Dichiarazione di portata storica che ha notevolmente aumentato le probabilità di vittoria dell’Italia agli Europei.

Questo è il Coeso e Serio Governo di una Maggioranza Seria e Coesa che ha fatto della Coesione e della Serietà il suo tratto distintivo.

Ma davvero ci meritiamo tutto questo?


Ecco la prova che il Prodigioso Romano mi legge..Skiny Docet..25.05.06  9.56.04 palazzochigi

Pubblicato il 25/5/2006 alle 10.35 nella rubrica Primedonne Primarie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web